Piscine Ci sono 5 prodotti.

Mostrando 1 - 5 di 5 articoli
Mostrando 1 - 5 di 5 articoli
Piscine

Come scegliere la piscina da giardino giusta

Non c’è niente di meglio che avere una piscina fuori terra nel giardino di casa. Per molti motivi, tra cui quello non indifferente di non doverla condividere con nessuno, di poterla usare a piacimento e di poterla anche smontare se decidiamo per una piscina esterna smontabile. In questo secondo caso ...

Come scegliere la piscina da giardino giusta

Non c’è niente di meglio che avere una piscina fuori terra nel giardino di casa. Per molti motivi, tra cui quello non indifferente di non doverla condividere con nessuno, di poterla usare a piacimento e di poterla anche smontare se decidiamo per una piscina esterna smontabile. In questo secondo caso infatti potremo smontarla nei mesi invernali e tenerla pronta all’uso nei mesi caldi. Svegliarsi la mattina e poter, senza doversi mettere in macchina e affrontare la strada, fare un bagno. Oppure il pensiero di avere una piscina a casa rende più piacevole e attraente il ritorno a casa nelle giornate afose. L’estate che ormai si dilata fino a comprendere mesi come settembre e ottobre.

Certamente le piscine fuori terra non sono piscine per fare sport, ma per potersi rilassare e fare un bagno magari bevendo qualcosa, da soli o in compagnia. Come scegliere la piscina da giardino?

Innanzitutto si può scegliere il materiale, quindi la forma. Per quanto riguarda il materiale, la piscina fuori terra è sia con una struttura portante gonfiabile, sia in acciaio, pvc oppure legno. Le piscine in struttura gonfiabile sono forse le più diffuse e le più economiche, infatti è possibile che le avremo viste molte volte. Per cui se il vostro criterio è economico vi suggerisco di considerare questo primo tipo.

In secondo luogo, se cercate una struttura più “arredante”, cioè in linea con l’ambiente circostante o con la vostra casa, potrete invece optare per le piscine fuori terra in legno. Si tratta ovviamente di un legno trattato proprio per resistere al cloro, di natura molto aggressivo. Anche queste piscine fuori terra, se ben curate, durano a lungo e rappresentano un investimento di cui potrete godere a lungo.

Se il vostro criterio di scelta non è l’arredamento e nemmeno il prezzo allora potrete scegliere un materiale ancora più resistente: l’acciaio. I prezzi di queste piscine fuori terra non sono affatto alti, vale la pena considerare le loro caratteristiche. Si tratta di una piscina che durerà molto più a lungo e la cui manutenzione sarà più semplice. A seconda delle dimensioni della piscina è consigliabile un materiale. Se la piscina è di piccole dimensioni, andrà bene anche una struttura gonfiabile. In caso contrario, se intendete comunque acquistare qualcosa di più grande, allora sarà meglio guardare le piscine in acciaio. Un’altra grande possibilità da considerare, saranno le piscine in vetroresina: la pulizia è molto facile e il materiale è resistente e necessita di poca manutenzione.

Le forme variano dalla circolare, alla rettangolare, a quella esagonale e ottagonale. Molto dipenderà dallo stile della vostra casa. Inoltre, per poter usare la piscina fuori terra occorrerà munirsi sia di una scaletta, sia di un telo per coprire la piscina quando non viene utilizzata. Infine potrà essere utile in caso di piscine di grandi dimensioni, un robot pulisci piscina.

Differenze fra le piscine fuori terra tonde e quadrate

Se state pensando di acquistare una piscina fuori terra allora saprete che potete scegliere fra forme differenti e diversi materiali, anche perché la prima cosa su cui riflettere sarà la dimensione non solo della lunghezza ma anche della profondità. Le piscine fuori terra tonde andranno scelte se state pensando che la useranno per esempio i bambini: sono di solito di dimensioni ridotte e facili da montare e smontare. La struttura delle piscine tonde è quella in pvc, la più economica che però non significa che la struttura non duri nel tempo, se opportunamente tenuta e mantenuta. Sarà soprattutto la pulizia a fare la differenza ma anche la copertura e il fatto di smontare la piscina prima che arrivi il brutto tempo in modo da conservarla in luogo idoneo. Anche le piscine fuori terra tonde però possono avere dimensioni maggiori e essere più o meno profonde, quindi non sono soltanto indicate per i bambini ma anche per gli adulti, certamente se in numero contenuto perché sarebbe difficile pensare di fare granché in queste piscine. E possono anche essere di materiali diversi dal pvc: legno, acciaio, resina. Per quelle non smontabili ma fisse, il rivestimento può anche essere diverso, per esempio in pietra.  

Le piscine fuori terra quadrate hanno le stesse caratteristiche, ma hanno degli angoli e potrebbero esserci delle controindicazioni. Ma questo dovrete stabilirlo voi. La forma tonda nelle piscine fuori terra tonde garantisce la possibilità di ospitare più persone e una maggiore comodità.

Le piscine fuori terra tonde e quadrate hanno le stesse caratteristiche. Tutto dipenderà dal materiale che avrete scelto: la manutenzione, la comodità e la bellezza di queste piscine sono fuori dubbio. Le piscine fuori terra si dividono in due grandi famiglie: con telaio portante e senza struttura portante. Le prime si differenziano perché hanno una struttura gonfiabile che le sostiene. Sono le più economiche e le più pratiche da montare e smontare, soprattutto se avete uno spazio ridotto o se intendete non sopportare che la piscina occupi il vostro giardino nei mesi invernali. Necessitano però di una piano su cui essere poggiate che non presenti discrepanze, in modo da non bucarle.

Le piscine fuori terra tonde e quadrate ma anche quelle rettangolari e le altre presentano una grande comodità oltre alla spesa enormemente inferiore alle precedenti piscine interrate. Inoltre per montarle non occorrono licenze ed autorizzazioni. Se riuscirete poi a fare una manutenzione adeguata la piscina risulterà un ottimo investimento e resterà utilizzabile per anni.

L’importante sarà la pulizia e la misurazione della concentrazione del cloro, in modo da non esagerare e non compromettere la sicurezza per la pelle. Ultima necessità, sarà la doccia fuori dalla piscina, per sciacquare il cloro dopo il bagno.

Come fare la manutenzione delle piscine fuori terra

La piscina fuori terra presenta degli indubbi vantaggi che ci permetteranno di realizzare finalmente il nostro sogno di avere una piscina in giardino. Il primo vantaggio è quello dei tempi: infinitamente ridotti. Innanzitutto non si dovranno effettuare scavi, che in caso di abitazioni e terreni con falde acquifere poterebbero anche essere vietati, impossibili da effettuare. In secondo luogo, per le piscine interrate occorre chiedere una autorizzazione, la legislazione a riguardo cambia da regione a regione, meglio informarsi. Inoltre, con una piscina, la casa diventava “dimora di lusso” per cui scattava una corrispondente tassazione.

Con le piscine fuori terra tutto è più facile. Basterà acquistare la vostra piscina e montarla. Al 90% non avrete bisogno di un tecnico o di una installatore. Potrete inoltre scegliere il prezzo e il materiale, nonché le dimensioni, fra una vasta gamma di piscine fuori terra. Tonde quadrate rettangolari esagonali e molto altro: le piscine fuori terra hanno tutto l’occorrente per farvi trascorrere una bellissima estate. Se servisse per i bambini, dovrete pensare a dimensioni ridotte, come l’altezza e la profondità e considerare anche opportune misure di sicurezza per rendere la piscina piacevole per le vostre piccole pesti.

La cosa che non cambia per la piscina di terra e la piscina interrata è la manutenzione, in entrambi i casi i molto impegnativa e determina la durata stessa della piscina, nel caso di piscine fuori terra. La piscina senza struttura portante, ossia quella in pvc e gonfiabile, sarà facile che si buchi, per cui è necessario pensare e approntare una base senza screpolature, in modo che resti integra il più possibile.

Altra cosa fondamentale è la copertura: il telo è in vendita negli stessi siti e negozi in cui acquisterete la piscina, ed è indispensabile. Come lo sono la scaletta e la doccia dopo il bagno in piscina. Potrete approfittare delle docce solari proposte insieme con la piscina: con un serbatoio che consentirà di usare l’acqua che si scalda al sole, solo ovviamente per brevi risciacqui. Al tra fase della manutenzione, per le piscine fuori terra, è la pulitura del fondale, da effettuare a mano. Se la piscina è grande potrete considerare l’opportunità di acquistare un robot pulisci fondo.

Inoltre per la manutenzione della piscina, pensate anche al rivestimento esterno, in caso di acciaio o legno, che può essere ad esempio in ceramica o anche in pietra ricostruita. Sarà necessario anche pavimentare un certo perimetro intorno alla piscina. Importante per la manutenzione della piscina fuori terra è anche saper scegliere la vegetazione da porre intorno alla piscina: da evitare le piante che perdono aghi e foglie. No quindi a betulle, oleandri e alche mille. Mentre dovete sapere che le piante da fritto attirano gli insetti. Optiamo per le piante grasse, da siepe e da cespuglio.

Tutto il necessario per utilizzare la tua piscina fuori terra in totale sicurezza per te e per i tuoi bambini

Le piscine fuori terra sono una grande invenzione se pensiamo alla difficoltà di avere e frequentare una piscina che noi in passato abbiamo sempre avuto. Siamo cresciuti con il miraggio della “casa con piscina”, e abbiamo sempre collegato la piscina alle case di lusso, ad ambienti benestanti, a feste e serate ad invito o comunque esclusive a cui avremo voluto essere invitati. O magari avremmo voluto darle noi le feste, invitare i nostri amici e quelli che ci avevano sempre snobbato o creduto di essere incapaci di dare una festa. La piscina era uno sport anche questo difficile da fare: non si faceva in cortile o per strada o al giardino pubblico. Colo pochi fortunati abitavano in posti dove c’era la piscina comunale.

La piscina oggi è piscina fuori terra, montabile e smontabile, vivibile e sicura. Possiamo far giocare i bambini fuori in giardino e con la nostra presenza vigilare e fare in modo che tutto vada per il meglio. Per utilizzare la tua piscina fuori terra in totale scurezza occorrerà comprarla di una profondità adatta, non più di un metro, in modo che non si possano verificare incidenti. I bambini andranno attrezzati con salvagenti o anche con giochi gonfiabili. Si potrà giocare in acqua con la palla e vincere così la fobia dell’acqua che a volte ovviamente nasconde paure più profonde e simula insicurezze o traumi nascosti nell’inconscio.

Per utilizzare la tua piscina fuori terra in totale sicurezza, la piscina, dopo essere stata montata, avrà bisogno di manutenzione frequente, di sistemi di filtraggio dell’acqua, di cloro e dell’apposito sistema di misurazione in modo da non esagerare con il cloro e salvaguardare la pelle e la salute dei bambini. Occorrerà sciacquarsi con una doccia esterna, in modo da lavare via il cloro dalla pelle. Occorrerà avere la scaletta, che sia in materiale molto affidabile, per poterla usare in tutta tranquillità e che non subisca troppo il logorio del tempo.

Altra importante componente, per utilizzare la tua piscina fuori terra in totale sicurezza per te e per i tuoi bambini, sarà quello di pavimentare, anche in maniera provvisoria ma sicura, un piccolo percorso che porti dalla piscina alla veranda o alla porta di casa. Il mondo è davvero cambiato. Fino a poco tempo fa avere una piscina era il sogno di tutti, ma anche una grande lavoro da fare vicino casa e molto dispendioso. Oggi non si deve più scavare né affrontare una spesa ingente, ma sarà possibile avere a casa una struttura smontabile e rimontabile e piacere per il divertimento di grandi e piccini.

Una piscina fuori terra da usare in sicurezza per i tuoi bambini è anche una piscina per te, per poter fare acqua gym con le amiche, in preparazione della prova costume, o anche soltanto rilassarti e prenderti il tuo tempo.

Perché comprare la tua piscina fuori terra sul nostro sito

La piscina fuori terra è una novità imperdibile del divertimento e del tempo libero per grandi e piccini. La tecnologia ha mantenuto le sue promesse ed ha democratizzato anche le piscine, il sogno  della nostra adolescenza, il mito di ogni festa che si rispetti, la differenza tra un normale pomeriggio e invece un pomeriggio in piscina, un pomeriggio fico! O come direbbero gli americani, che forse un po’ ci hanno contagiato, un pomeriggio “cool”.

Le piscine fuori terra sono un grande intrattenimento per grandi e piccini e ci rimettono in contatto con l’aria aperta e con l’acqua, elemento primordiale della nostra storia sulla terra come forme viventi ma anche il liquido che ci ha ospitati per nove mesi dalle nostre primissime settimane di vita. La piscina fuori terra aiuterà i nostri bambini a prendere confidenza con l’acqua e a giocare con altri bambini, tutto in grande sicurezza. Perché saremo noi che controlleremo il filtro dell’acqua e la presenza di cloro. Saremo noi che la puliremo e che installeremo, se vogliamo, la doccia solare fuori dalla piscina e il sistema di lavaggio dei piedi. Sarà proprio come una vera piscina, ma senza il pedaggio, senza la gente che non conosciamo e che magari un po’ affolla le piscine, senza le spiacevoli controindicazioni per le piscine in generale, come quella che riguarda la pelle e la possibilità di prendere muffe e funghi.

La piscina fuori terra è l’ideale: potrete scegliere il prezzo, la forma, il materiale, le dimensioni. E potrete scegliere anche gli altri componenti: le scalette, i rivestimenti, le docce solari, i filtri.

Guardate con calma tutti i modelli e le caratteristiche delle nostre piscine fuori terra, non saprete cosa scegliere! State attenti ai vostri criteri di scelta: il prezzo, lo spazio a disposizione, la funzionalità, la facilità o meno di montaggio, la praticità, la forma, il materiale. Tutti questi criteri sono importanti per una piscina fuori terra e per avere la piscina fuori terra più adatta a voi ed alla vostra casa.

Una piscina fuori terra da alla vostra a casa non solo un motivo in più per viverci e un passatempo in più, ma anche un altro grande accessorio di arredamento. Per chi sceglierà una piscina fuori terra in legno o in acciaio, adattandola allo stile della casa, si ritroverà un casa nuova e più vivibile, più divertente e un motivo in più per passare del tempo insieme.

La sicurezza e la praticità sono il primo ingrediente delle nostre piscine fuori terra: il resto lo metterete voi! Divertimento, funzionalità, arredamento, buona compagnia.

Più