Zanzariere Ci sono 42 prodotti.

per pagina
Mostrando 1 - 12 di 42 articoli
Mostrando 1 - 12 di 42 articoli
Zanzariere

la tua zanzariera, al costo più basso.

ci sono diversi tipi di zanzariere su misura. Esistono anche zanzariere fai da te ma sicuramente sono più problematiche da montare.

Una buona zanzariera deve essere resistente ed avere dei forellini molto piccoli, in modo da evitare l'infiltrazione di zanzare ed altri insetti.

Ormai le zanzare ci sono an...

la tua zanzariera, al costo più basso.

ci sono diversi tipi di zanzariere su misura. Esistono anche zanzariere fai da te ma sicuramente sono più problematiche da montare.

Una buona zanzariera deve essere resistente ed avere dei forellini molto piccoli, in modo da evitare l'infiltrazione di zanzare ed altri insetti.

Ormai le zanzare ci sono anche di giorno e combatterle solo con insetticidi e fornellini vari non basta. Per non parlare delle mosche. Le mosche sono veramente fastidiose ed una volta che entrano in casa è molto difficile farle uscire.

Come scegliere una zanzariera

Dipende. Una zanzariera magnetica è ideale in quei luoghi in cui si è spesso di passaggio (come, ad esempio le porte dei balconi).

Invece le zanzariere scorrevoli sono la soluzione ideale per le finestre.

Perché le zanzariere sono il metodo più efficace ed ecologico per eliminare zanzare, mosche e blatte.

In alcuni paesi del mondo le zanzariere rappresentano la salvezza per moltissime popolazioni. A rischio malaria sono ben 43 paesi, e l' Africa è quella più colpita. Vengono utilizzate in qualsiasi luogo per proteggere soprattutto i bambini dalle zanzare protrartici di questa malattia letale, che provocano migliaia di morti.
Solo questo fa pensare quanto siano efficaci le zanzariere come metodo assolutamente efficace contro questi tipi di insetti che da noi sono per fortuna solo molto fastidiosi.
Tra i rimedi naturali esse sono al primo posto, non soltanto contro le zanzare, ma per evitare l'entrata di mosche e soprattutto di orrende blatte, queste anche abbastanza pericolose per la nostra salute, se si poggiano su cibo e altro.
Ora che arrivano le belle giornate è tempo di attrezzarsi, perché i nostri nemici sono già alle porte. Già fa caldo e questi insetti cercano trovare un passaggio per infilarsi in casa a tutti i costi, è ovvio che adesso la temperatura è più mite dunque piacevole lasciare le finestre aperte per fare entrare aria e luce dopo un freddo inverno. Ma è inevitabile l'ingresso di ospiti molto indesiderati che oggi sono anche più aggressivi di un tempo, perchè provenienti da paesi lontani che per vari motivi  riusciti a sbarcare sulle nostre terre.
L'unico rimedio è montare una zanzariera sia a porte che a finestre, proprio per evitare le infernali nottate svegli e pieni di punture, o ancora peggiore, ritrovarsi una fantastica blatta in bagno o nella tua splendida cucina. Non servono tutti quei prodotti chimici che intossicano noi i nostri figli, ma soprattutto il nostro pianeta. Bisogna cercare di mettere in pratica metodi ecologici e soprattutto eco sostenibili.
Infatti le zanzariere offrono un modo efficacissimo per la protezione contro ogni tipo d'insetto. Grazie alla loro rete a maglia molto stretta, ne blocca l'ingresso ma lascia passare l'aria lo stesso. Esse possono essere poste sopra il letto, con una struttura che parte dall'alto e scende fino alla base, oppure direttamente applicate su un telaio e montate in porte e finestre di casa. Sicuramente è la soluzione ai vostri problemi, sono facili da trovare, in qualsiasi ferramenta e persino presso i casalinghi. Semplici anche nel montaggio, facendo solo attenzione a prendere le giuste misure. Potete tranquillamente lasciare tutto aperto e farvi una bella passeggiata senza preoccuparvi di trovare sorprese non gradite nelle vostre case.



I vari tipi di zanzariera in commercio


Le zanzariere sono ottimi rimedi per difendere noi e i nostri bambini dagli agguerriti insetti che popolano il nostro paese, da nord a sud, è uno dei problemi principali soprattutto nei periodi caldi. Sono utilizzate praticamente in tutto il mondo, dall'Africa all'Asia dove la zanzara non è semplicemente il fastidio di una puntura, ma in molti casi significa la morte.
In commercio ne trovate di tutte le misure, da quelle standard a quelle con lunghezze variabili. Sicuramente una delle alternative è prendere bene le misure e adattarle alle vostre finestre e porte, così da essere certi di non sbagliare.
Le più consigliate oggi sono quelle universali a rullo, facilissime da montare. Sono anche fatte di un materiale di alta qualità, e si possono trovare di vari colori in base alle vostre esigenze. Munite di comode maniglie per l' apertura e la chiusura e riducibili completamente sia in altezza, che larghezza.
La zanzariera a rullo http://www.ebay.it/tim/Zanzariere-universale-a-rullo-per-finestre-e-porte-Facile-da-montare-/172172062514? rappresenta sicuramente la migliore soluzione. Ottima per limitare l'ingresso di fastidiosi insetti, oltre ad avere una funzione ottimale è anche molto elegante, facilissima da smontare e pulire. La parte esterna è in alluminio e si adatta perfettamente sia alle finestre o alle porte. Per facilitarne l'applicazione viene dato in aggiunta un kit di montaggio, completo di bulloni, che servono per il suo fissaggio, puoi decidere se metterla fissa oppure volante. Sono munite anche di due maniglie e una cordicella, le quali permettono di chiudere in modo facile ed ermetico. Non è neanche necessario fare eccessiva attenzione quando si apre e magari la corda scappa dalle mani, perchè ha un sistema di frizione che rallenta la risalita della zanzariera così da evitare che sbatta. La struttura sia sopra che sotto, impediscono anche agli insetti più piccoli di passare.
Eventualmente si può optare per una zanzariera a incasso, che solitamente si acquista quando si vuole integrare la zanzariera al blocco serrato, più per estetica, in modo che non si veda la parte in alluminio. A battente invece, se avete la necessità di montarle in porte finestre, esistono sia quelle a un anta sola che a due.
Tutto dipende dalle esigenze personali, come la tipologia d'infissi che si hanno, che permette il montaggio di una o dell'altra. Basta solo fare la scelta giusta.



Perché le zanzariere fisse sono più pratiche delle zanzariere magnetiche



Le zanzariere sono la soluzione in assoluto più conosciuta per proteggersi da mosche, zanzare e blatte. Ne esistono diversi tipi da quelle fisse, a battente e a rullo. La scelta dipende da diversi fattori in particolare dalla tipologia d'infissi e forma delle finestre.
In realtà c'è una sostanziale differenza tra quelle fisse e magnetiche. Le prime sono realizzate in fibra di vetro e possono essere applicate sulle finestre anche con angolazioni differenti, ottime per chi ha delle aperture a oblò o ad arco, trapezio, abbaini. Con queste zanzariere possono essere forniti anche dei magneti che servono per l'applicazione della struttura su infissi di tipo metallici. Per lo più fatte completamente in alluminio, basta prendere le misure e sarà facile realizzarla come preferisci, di qualsiasi misura e forma. Ideale soprattutto per le finestre, sono ermetiche e non lasciano passare assolutamente nulla e soprattutto non si muovono, senza avere il problema di dimenticarle aperte, fanno comunque passare molta aria e esteticamente si adattano a qualsiasi ambiente.
Quelle magnetiche o anche dette a battente, invece sono maggiormente utilizzate per portefinestre, oppure per ambienti di passaggio, ma sconsigliate per aperture che non richiedono il maneggiamento continuo, ovviamente questo significa che è più facile che si rovinino e si rompano. Sono disponibili a due ante o a una sola, ma richieste soprattutto da chi ha animali che fanno entra ed esci da casa.
Quindi se avete la necessità di mettere delle zanzariere nelle vostre case, in particolare nelle finestre per evitare l'ingresso di fastidiosi insetti, sarebbe meglio optare per quelle fisse, perchè non lasciano passare nulla, ma comunque consentono un adeguato passaggio d'aria. Sono esteticamente le migliori delle altre e possono adattarsi a qualsiasi tipo di finestra. Basta indicarne le misure. Se volete essere sicuri potete anche chiedere consiglio a chi ha a che fare con queste cose per lavoro. Un esperto che in base alla vostra casa, si saprà sicuramente suggerire quelle più adatte.
Sicuramente con le zanzariere fisse non potete di certo sbagliarvi. Potrete anche sbizzarrirvi sul colore: perla, argento, bronzo, rosso, verde, marrone, persino terra di moro. Avrete solo l'imbarazzo della scelta, in base alle vostre esigenze potrete adattare perfettamente le zanzariere fisse all'ambiente in cui vivete. Senza troppe spese e con ottimi risultati. Sicuramente passerete anche le notti più felici della v


Come si installa una zanzariera a finestra


Giunta la primavera dovete proprio cominciare ad affrettarvi, perchè i nemici dell'estate già sono alle porte, anche se in realtà alcuni insetti, come scarafaggi e blatte in agguato tutti i periodi dell'anno. La cosa che consiglio è quella di mettervi all'opera e cercare la vostra zanzariera, quell che fa a caso vostro. Prima di tutto se volete risparmiare, non fatelo comprando zanzariere a basso costo, piuttosto spendete meno sul trasporto e montaggio. In realtà non è poi così difficile montare una zanzariera nelle vostre finestre.
Intanto vi consiglierei di cominciare con il prendere le misure giuste, cercate di non sbagliare, questo è uno dei passi più importanti, perché una volta che le avete e sono perfette, il montaggio sarà una passeggiate.
Il passo successivo sarà quello di procurarvi un kit per il montaggio, che spesso viene dato dai rivenditori incluso con le zanzariere. Se non avete idea cosa sia, il kit comprende, cassetto in alluminio e supporti laterali e in caso la barra maniglia per il blocco della zanzariera. In aggiunta, un metro, un trapano, cacciavite, tasselli, viti e un seghetto, possibilmente in ferro.
Se scegliete una di tipo rapido, basta solo del nastro adesivo e della rete, ma in realtà non è molto consigliata perché è molto facile che si rompa. Invece se optate per quella avvolgibile, avrà sicuramente più durata della prima.
Troverete la zanzariera avvolta in un piccolo cassone, a questo punto prendete il seghetto per e taglierete in base alle misure delle finestre che avete precedentemente preso. Medesima cosa andrà effettuata con le aste della rete. Fatto ciò, prendete il vostro trapano, e provvedete a fare alcuni fori sul muro che circonda la finestra, in base alla grandezza dei tasselli. Inserite poi anche le viti, e per ultimo il cassone contenete la zanzariera.
Il gioco è fatto, avete tutto pronto per la vostra lunga estate, ma senza le fastidiose zanzare che vi perseguitano. Potete ripetere l'operazione per tutte le finestre che avete in casa, anche se di diverse dimensioni, state sicuri che sarà difficile che qualcosa le passi, potrete però far arieggiare bene la vostra dimora, grazie alla capacità di queste fantastiche strutture di consentire il passaggio dell'aria. Sarete soddisfatti del vostro lavoro fai-da-te.
Se in aggiunta alle finestre volete comunque usare anche degli oli naturali contro gli insetti potete farlo, sarà un ottimo rimedio.

Come si installa una zanzariera a porta


Per proteggersi dalle zanzare a volte non basta applicare solo le zanzariere alle finestre, soprattutto se possedete degli animali che spesso fanno entra ed esci e necessitano di avere la porta sempre aperta. Dovrete pensare di montare anche una protezione sulle porte, magari con una fessura richiedibile automaticamente in base alla grandezza del vostro animale.
State tranquilli perchè come quelle messe alle finestre anche le zanzariere per le porte non sono difficili da montare.
Recuperate gli attrezzi necessari, trapano, viti e tasselli. Per prima cose prendere le misure esatte della porta, sia in larghezza che in lunghezza, dove avete deciso di fissare la zanzariera, ricordate di lasciare almeno 10 mm per l'incastro del telaio. Potete scegliere se farle in alluminio oppure in legno. Nel caso scegliate le seconde basta andare dal falegname e farti realizzare le parti del telaio. Successivamente puoi anche assemblarle da solo, o con la colla oppure usando semplici viti, eventualmente controllare con una squadra se le diagonali siano della stessa lunghezza. Se vuoi puoi anche riverniciare il telaio e poi passare a mettere la rete. Procurati un pinzatrice elettrica oppure va bene anche una graffatrice. Poni la garza sul telaio, cercando di mantenerla tesa, cominciando a pinzare la parte laterale e poi procedi per tutto il resto.
Se non vuoi che si vedano le graffette è possibile mettere una sorta di copertura, con delle strisce sottili di legno che potrai facilmente avvitare e ovviamente riverniciare se preferisci.
Come ultimo passaggio, bisogna montare le cerniere, da porre sullo stesso lato di quelle della porta. Per facilitare l'operazione puoi segnare con un pennarello dove devi fare i fori per la loro applicazione, utilizzando un trapano. Infine puoi con un cacciavite a mano o elettrico montare le tue cerniere. Per consentire che la zanzariera rimanga chiusa, è possibile anche applicare una chiusura magnetica da montare sulla porta.
Se invece optate per le zanzariere scorrevoli vi servono dei binari a doppia calettatura. In questo caso il procedimento è più complesso, perchè dovrete realizzare due telai, da poi incastrare nei binari per consentirne così il loro scorrimento. Dopo aver provveduto ai telai, passate all'applicazione della rete, successivamente di che bisogna inserirli nei binari, che avrete precedentemente posto in prossimità della porta, fissandoli con della colla al silicone, sia nella parte superiore che inferiore. Quando il silicone si sarà asciugato procederete a inserire ogni telaio nella sua incanalatura, in modo che diventi scorrevole.

Più